Menu principale

Home
LocalitÓ
Link
Contattaci
Cerca
Turks e Caicos PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Thursday 06 September 2007
Turks e Caicos è un arcipelago corallino dell'Oceano Atlantico, più precisamente nei Caraibi, ed un territorio d'oltremare del Regno Unito. È formata dalle isole di Gran Turk e di Salt Cay, più altre ventotto isole minori.

Otto delle trenta isole dell'arcipelago sono disabitate, con una popolazione totale (Luglio 2006) di circa 32000 abitanti. Un terzo della popolazione ha meno di 15 anni, e solo il 6% supera i 65 anni. Nel 2006 la popolazione cresceva con un tasso di 2.82% anno, con 10.57 immigrati ogni mille abitanti, 21.84 nascite per 1000 abitanti e 4.21 morti per 1000 abitanti. La mortalità infantile è di 15.18 morti ogni 1000 nati e l'aspettativa di vita era di 74.73 anni (72.48 per gli uomini, 77.08 per le donne). La maggioranza della popolazione è nera. Per 2/5 battisti, per 1/5 metodisti e per 1/5 anglicani. Meno del 2% sono avventisti del 7° giorno.

L'economia di Turks e Caicos è basata su turismo, pesca e servizi finanziari offshore. Gran parte delle merci per uso interno è importato. Gli Stati Uniti ed il Canada sono i paesi di provenienza della maggioranza dei turisti. La maggiore fonte di guadagno dello stato sono le imposte sulle attività finanziarie. Il PIL era di 216 milioni di $ (11500$ per abitante) nel 2002, con un tasso di crescita del 4.9% e l'inflazione al 4%. Un terzo della forza lavoro è occupata in posizioni governative, un quinto nel settore primario, il resto nel terzo settore. Il tasso di disoccupazione si aggira intorno al 10%. La bilancia commerciale vede un entrata di 47 milioni di $ a fronte di una spesa di 33.5 milioni di $.
I principali prodotti agricoli sono mais, fagioli, tapioca, agrumi e pesce. Turks e Caicos esporta aragosta e conchiglie. Inoltre, il territorio è un importante scalo per i narcotraffici dal Sud America agli Stati Uniti.
 
< Prec.   Pros. >